INESTETISMI

Gli inestetismi (rughe) della gabella (lo spazio tra le sopraciglia ), fronte e zona perioculare laterale (cosi dette ''zampe di gallina'') si curano con iniezioni locali di filler oppure tossina botulinica

Materiali

  • Filler a base di acido ialuronico
  • Botox

Tossina botulinica è una sostanza sintetizzata dal batterio Clostridium Botulinum utilizzata da anni in medicina oculistica e neurologia.

L'utilizzo della tossina botulinica è uno dei trattamenti estetici sempre più richiesti in medicina estetica in quanto permette di ottenere una distensione evidente delle rughe del viso (gabella, fronte, contorno occhi - zampe di gallina - ) collo, tramite un meccanismo di inibizione del rilascio di acetilcolina ai nervi responsabili della contrazione muscolare della zona trattata. Il risultato è un rallentamento del movimento muscolare con una distensione naturale delle rughe di espressione.

Un altra indicazione della tossina botulinica è l'eccessiva sudorazione delle ascelle, mani e piedi.

Controindicazioni: allergie, processi infiammatori nella zona da trattare, gravidanza, allattamento, diversi trattamenti con silicone o filler permanenti, terapie con calcio antagonisti, secchezza corneale, S.L.A. Miastenia grave, Sclerosi multipla, alterazioni psichiche, più di 65 anni.

Si deve fare molta attenzione anche alle persone che hanno subito un lifting chirurgico.

Se  fatto correttamente il trattamento, non ci sono effetti collaterali perché la tossina non si diffonde, rimane nel muscolo. In rarissimi casi è possibile avere una mancata risposta al trattamento per la formazione di anticorpi che neutralizzano la neurotossina.  

Il risultato è molto bello, naturale con una cute ben distesa.

Image