RINOPLASTICA NON CHIRURGICA - RINOFILLER

Se non siamo nati con il naso difettoso,col passare del tempo anche lui invecchia, la forza di gravità fa cadere la punta verso il basso.
Oggi come oggi è possibile la correzione dei piccoli difetti del naso (la gobbetta, la punta troppo in alto o troppo in basso, la radice nasale troppo profonda) senza intervento chirurgico. Vuol dire evitare anche il ricovero, l'anestesia, il dolore.

Abbiamo a disposizione diversi filler. Importante è scegliere quello più adatto, non definitivo compatibile con i tessuti.
In pratica con l'uso dei filler si modella, si armonizza la forma del naso (rinofiller) si fanno delle correzioni, si riempie l'angolo naso-frontale se è necessario, in modo che la gobbetta sia meno evidente e il naso abbia una forma gradevole. Ridisegnare il profilo del naso ,armonizza e ringiovanisce anche il resto del viso.
Secondo il difetto da correggere dopo una seria selezione dei pazienti, si può utilizzare come materiale acido ialuronico, idrossiapatite di calcio (Radiesse), botulino oppure associati tra di loro.

Con questo tipo di intervento, i risultati sono molto belli per i piccoli difetti nasali, le piccole irregolarità o asimmetrie.

Sono assolutamente da escludere tutti i casi con grosso inestetismo o ipertrofia nasale, con presenza di gibbo osteo- cartilaginoso o ipertrofia di punta che hanno indicazioni chirurgiche.
Il materiale deve essere iniettato con una tecnica particolare, adatta al caso.

La durata è intorno a 8 mesi - 1 anno. 

Di seguito un esempio prima e dopo il trattamento.
Image