SCLEROPATIA

I problemi vascolari di tipo venoso degli arti inferiori sono molto frequenti con un incidenza maggiore nelle donne rispetto agli uomini e si manifestano con la presenza dei capillari, telangectasie, venule  di diverse dimensioni antiestetici che possono creare complicazioni con il passare degli anni: varici, pigmentazioni, dermatiti, ulcere, edema, flebiti ecc.

Le cause sono diverse: ereditarietà, l'eccesso di peso, postura sbagliata, gravidanza, uso della pillola estro - progestinica, sedentarismo, ecc.  

La scleroterapia  è un trattamento medico che permette di eliminare i capillari o le venule superficiali tramite le iniezioni nel capillare stesso di sostanze sclerosanti. Le sostanze iniettate chiudono il capillare, la infiammano e lentamente lo eliminano.

Controindicazioni

Allergie, stati febbrili, malattie acute virali, batteriche , malattie cardiovascolari scompensate, asma sopratutto allergico, tromboflebite superficiali o profonde, diabete scompensato, insufficienza renale, gravidanza, allattamento ecc.

Risultato

Bellissimo, senza effetti collaterali

L a terapia locale è quasi sempre associata alla terapia elasto compressiva  e ai farmaci con particolare azione sul tono venoso, sul micro circolo veno linfatico e sul infiammazione vascolare.