Glutei e culotte de cheval

Rassodare i glutei e trattare il culotte de cheval

I glutei come altre zone del corpo con il passare degli anni si modificano .Anche le ragazze possono averlo cellulitico con depressioni, buccia d’arancio, cedimenti oppure ipotonico. Sono inestetismi molto spiacevoli soprattutto a vederli durante il periodo estivo, in costume da bagno.

Sappiamo tutti che per i glutei, non è indicata la mesoterapia, specifica per la cellulite del resto del organismo.Il tessuto sottocutaneo del gluteo se non trattato bene può peggiorare, accentuando l’inestetismo  e il cedimento.

Per questo motivo è nato di recente un nuovo metodo di trattamento locale.

Sono necessarie tra  un minimo di 7 e un massimo di  12  sedute nell’area specifica ,una volta alla settimana. Si inietta  un misto di : gel poliaminoacidico ,D-glucopiranosio a  1-4 glucosidico, sodio etilendiaminotetraacetico, sistema tampone aminoacidico,regolatore dell’osmolarità ecc.

L’azione si esplica tramite la rimozione dei elementi tossici extracellulari depositati in seguito alle alterazioni del micro circolo vascolare locale, ripristino della omeostasi cellulare, miglioramento della ossigenazione e aumento  funzionale  fisiologico dei tessuti.

Il prodotto è indicato per i glutei, zone cellulitiche (cosce, ginocchio ecc ) con il risultato visibilmente tonico e liscio. Uso locale del Gerovital aumenta il tono muscolare e la freschezza locale.

Certo che per la presenza del culotte de cheval è indicata intralipoterapia con acido desossicolico associato al Gerovital. I risultati sono spettacolari e definitivi.

Come sempre alla terapia locale associo la dieta, la terapia generale e diversi consigli sempre utili.